NOTICIAS

Fecha de Publicación Celebración
  • Poker del Montesilvano nella "prova" di Coppa col Grisignano

    Tra meno di una settimana si rincontreanno di nuovo in gara secca nella semifinali di Coppa della Divisione, ma per il momento le “prove generali” valide per il campionato hanno dato ragione al Montesilvano: 4-1 in casa di un Real Grisignano per nulla arrendevole, che ha dato filo da torcere alle biancazzurre. In gol Xhaxho, Lucilèia, Amparo e Belli, per le locali gol della bandiera di Pinto Dias.

    LA CRONACA Match impostato dalle abruzzesi, mentre la formazione di casa – che iniziava oggi il nuovo corso Volpato – attende ed è pronta a ripartire in contropiede. Come spesso accaduto nel corso del campionato, il Montesilvano passa in vantaggio al 5° su calcio piazzato: tocco di Lucilèia per Xhaxho che infila il diagonale, nonostante il tentativo di opposizione da parte di Turetta sulla linea di porta. Lo svantaggio non demoralizza , però, le blaugrana che si rifanno sotto con Ferrandi, Pinto Dias e Bisognin, prima del destro di D’Incecco che termina di poco largo: 0-1.
    Ripresa che inizia in discesa con il gol-lampo di Lucilèia, ma Pinto Dias accorcia alla prima occasione utile e tiene vivo il match. Serve la massima concentrazione per trovare il gol della sicurezza che arriva all’11° con Amparo, poi la chiusura di Belli su calcio di rigore: esecuzione perfetta e  palla che si spegne sotto la traversa per il poker biancazzurro. A pochi secondi dalla sirena incursione di Ortega a tu per tu con Famà, che si salva con l’aiuto del legno: 1-4. La replica della sfida sarà al PalaFiom di Taranto, il prossimo 22 febbraio alle 18:00.

    REAL GRISIGNANO-MONTESILVANO 1-4 (0-1 p.t.)
    REAL GRISIGNANO: Famà, Turetta, Argento, Privitera, Bisognin, Garcia, Troiano, Ziero, Primolan, Pinto Dias, Ferrandi, Cogo.
    MONTESILVANO: Sestari, Amparo, Lucileia, Borges, Ortega, D’Incecco, Diodato, Vianale, Guidotti, Xhaxho, Belli, Esposito. All. Di Pietro
    MARCATRICI: 5’05” p.t. Xhaxho (M), 0’35” s.t. Lucileia (M), 6’30” Pinto Dias (G), 11’34” Amparo (M), 19′ Belli (M)
    AMMONITE: Belli (M)
    ARBITRI: Alessandro Ghetti (Bologna), Davide Plutino (Reggio Emilia) CRONO:Elena Lunardi (Padova)


    Enlace: anygivensund...

  • España jugará la clasificación del Europeo contra Italia, Suecia y la ganadora del Grupo A

    La Selección Española Femenina de Fútbol Sala ya conoce a los rivales con los que tendrá que enfrentarse antes de obtener el billete para el segundo Europeo de la categoría. Un torneo que se disputará del 11 al 14 de febrero de 2021, en una sede de las selecciones finalistas. La fase de clasificación está fijada para el 2, 3 y 5 de septiembre y el combinado nacional deberá viajar hasta la localidad sueca de Gavle.

    El equipo que dirige Clàudia Pons es uno de los cuatro cabezas de serie. Además de España, Portugal, Rusia y Ucrania son las tres selecciones que tienen este privilegio.

    España, exenta, en la fase previa jugará sus encuentros de la fase principal en Suecia.

    El resto de grupos han quedado configurado de la siguiente manera:
     

    GRUPO 1SEDERUSIABIELORUSIAHUNGRÍABIELORUSIABIELORUSIABIELORUSIAGANADOR GRUPO BBIELORUSIA

     

    GRUPO 2SEDEPORTUGALCROACIACROACIACROACIAPOLONIACROACIAESLOVENIACROACIA

     

    GRUPO 3SEDEUCRANIAUCRANIAFINLANDIAUCRANIAREPÚBLICA CHECAUCRANIAGANADOR DEL GRUPO CUCRANIA

     

    GRUPO 4SEDEESPAÑASUECIAITALIASUECIASUECIASUECIAGANADOR DEL GRUPO ASUECIA

    Los combinados nacionales que deben jugar la fase preliminar han quedado encuadrados de la siguiente manera:
     

    GRUPO ASERBIALITUANIAESLOVENIAIRLANDA DEL NORTE 

     

    GRUPO BPAÍSES BAJOSARMENIABOSNIA HERZEGOVINAMOLDAVIA

     

    GRUPO CKAZAJISTÁNBÉLGICAGIBRALTAR
     


    Enlace: sefutbol.com

  • UEFA, il Main Round: per l'Italia c'è di nuovo la Spagna

    La seconda edizione della UEFA Women’s Futsal EURO è iniziata con i sorteggi effettuati alle ore 13:00 presso la sede di Nyon. 24 partecipanti in totale e l’Italia del CT Francesca Salvatore che entrerà in gioco a partire dal Main Round che giocherà in Svezia (1-6 settembre), saltando – in virtù del ranking (settimo posto per D’Incecco &co.) – le fasi preliminari di maggio.

    SORTEGGIO I risultati dalle urne? La fortuna non bacia le Azzurre che per staccare il biglietto per l’Europeo dovranno vedersela ancora una volta con le campionesse in carica della Spagna, oltre che con la Svezia e la vincente del Gruppo A del turno preliminare (quindi una tra Serbia, Lituania, Slovenia e Irlanda del Nord).

    Di seguito i risultati:
    Main round (1-6 settembre)
    Gruppo 1: Russia, Ungheria, Bielorussia, vincente preliminare Gruppo B
    Gruppo 2: Portogallo, Croazia, Polonia, Slovenia
    Gruppo 3: Ucraina, Finlandia, Repubblica Ceca, vincente preliminare Gruppo C
    Gruppo 4: Spagna, Italia, Svezia, vincente preliminare Gruppo A

     

    Round preliminare
    Gruppo A: Serbia, Lituania, Slovenia,  Irlanda del Nord
    Gruppo B: Olanda, Armenia, Bosnia e Eerzegovina, Moldavia
    Gruppo C: Kazakistan, Belgio, Gibilterra

    La vincente di ogni raggruppamento nel turno preliminare accederà al Main Round.
    Le vincenti di ogni gruppo del Main Round accederanno alla fase finale, che disputerà a metà febbraio (sede da definire).

    DATE
    Sorteggio: 13 febbraio 2020, Nyon
    Fase preliminare: 5-10 maggio 2020
    Main Round: 1-6 settembre 2020
    Fase finale: 11/12 o 13/14 febbraio (da confermare)

     

    FOTO: UEFA Futsal


    Enlace: anygivensund...

  • Coppa della Divisione, ecco le Semifinali

    IL SORTEGGIO Si è svolto questa mattina presso Palazzo Pantaleo a Taranto il sorteggio della Final Four. Presenti Fabiano Marti, Assessore allo Sport del Comune di Taranto, Francesco Andrioli, Sindaco di Statte, Sabrina Pontrelli in rappresentanza della Provincia di Taranto, Michelangelo Giusti, Delegato Provinciale CONI Taranto, il Vicepresidente della Divisione Vittorio Zizzari e il Segretario della Divisione Calcio a 5 Fabrizio Di Felice che in apertura ha letto un messaggio del Presidente Andrea Montemurro. Secondo sorteggio, le padrone di casa del Real Statte, impegnate nella seconda gara di sabato, affronteranno le cugine della Futsal Salinis, mentre nella prima gara ci sarà Montesilvano-Real Grisignano che, curiosità, giocheranno in campionato questa domenica in casa delle venete.

    LE DIRETTE La finale di Coppa della Divisione Femminile sarà trasmessa in diretta su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre), domenica 23 febbraio alle ore 18. Le due semifinali, invece, sarà possibile seguirle live sulla pagina Facebook della Divisione Calcio a 5. Inoltre, i match che saranno trasmessi in diretta su Studio 100, canale 15 del digitale terrestre in Puglia, ma anche in streaming sul sito www.studio100.it e sulla pagina Facebook dell’emittente tarantina.

     

    COPPA DELLA DIVISIONE FEMMINILE – FINAL FOUR
    SABATO 22 FEBBRAIO 2020 – SEMIFINALI
    A) Montesilvano-Real Grisignano ore 18
    B) Futsal Salinis-Real Statte ore 20.30

    DOMENICA 23 FEBBRAIO 2020 – FINALE
    1°/° POSTO Vincente A-Vincente B ore 18

    Ufficio Stampa
    Divisione Calcio a 5


    Enlace: anygivensund...

  • Amparo, un anno dal successo nell’Europeo: “Lavoro per esserci di nuovo”

    In Veneto per il campionato e a seguire in Puglia per la Coppa della Divisione. Nelle prossime due settimane, il Montesilvano di mister Aldo Di Pietro viaggerà da Nord a Sud a caccia di risultati importanti che potrebbero portare in dono il primo titolo della nuova gestione. Fondamentale – per Amparo Jimenez Lopez – arrivare con il pieno di punti a Taranto, sperando poi nel grande exploit nella lotta tra le quattro migliori d’Italia.
    “Stiamo andando bene e ci prepariamo alle competizioni di questo 2020 senza mai dimenticare di curare il lavoro quotidiano e gli impegni sul calendario della regular season – carica la numero 7. – I miglioramenti sono evidenti sia sul piano della concentrazione che della realizzazione ed è bello vedere come la crescita interessi tutte, al di là dei nomi che si sentono più spesso”.

    A testa bassa, quindi, verso l’ultima prova generale prima della Final Four, in casa di una delle possibili rivali: il Real Grisignano del neo-tecnico Volpato.
    “Scendiamo sempre in campo per vincere, ancora di più perché sappiamo che questa gara potrebbe esserci utile al PalaFiom, nel caso in cui il sorteggio dovesse vederci di nuovo opposte alle blaugrana”, spiega Ampi che attende anche un altro sorteggio. Giovedì 13 febbraio, nell’urna di Nyon, si definirà infatti il quadro delle avversarie della Spagna nel prossimo Europeo.
    “Facebook in questo periodo è bellissimo – sorride la laterale – perché mi ricorda che un anno fa ero in ritiro a Gondomar con la Nazionale e il 17 febbraio ho realizzato un sogno: non vedo l’ora vedere come andrà e lavoro ogni giorno per avere la possibilità di esserci ancora una volta. Nel frattempo, però, massima attenzione sul Montesilvano: ci avviciniamo a momenti importanti, dobbiamo allenarci con il massimo impegno per raggiungere gli obiettivi prefissati”.

    Ufficio Stampa
    Foto: Mauro Grilli


    Enlace: anygivensund...

  • Montesilvano col vento in poppa: 7 reti alla Virtus Ragusa

    Aida Xhaxho, con un eurogol, chiude il settebello (7-1) che permette al Montesilvano di portare a casa la tredicesima vittoria in campionato. Virtus Ragusa ko penalizzato dalle assenze, per le biancazzurre continua – invece – l’ottimo momento alla vigilia della Final Four di Coppa della Divisione.

    LA CRONACA Grande avvio della squadra di casa che dopo 5′ è già sul doppio vantaggio: Ortega in mezzo per Lucilèia per l’1-0 e poi Borges per D’Incecco, entrambe le volte su corner. La Virtus Ragusa si affida al contropiede, in particolare con Pegue (oggi in veste di capitano per l’assenza di Taina Santos) e a seguire con Othmani (risposta di Sestari in uscita), ma dopo un paio di respinte di Nagy arriva anche il tris con Brkanc che devia sfortunatamente nella propria rete la conclusione dalla destra di Amparo. Nella ripresa palo di Belli ancora su calcio d’angolo, il poker si concretizza però su azione – e che azione – che chiama in causa tutte le giocatrici biancazzure, fino al gol da fuori di Ortega. Al 15° Borges-show con una bella doppietta in 12″ (assist di Diodato e Amparo), Rebe batte un colpo per le sue su calcio di punizione dal limite, poi la chiusura da incorniciare con Xhaxho: veronica, doppio dribbling e gol d’esterno in caduta. Chapeau. Domenica prossima c’è il Real Grisignano in trasferta.

    DI PIETRO “Sulla carta una partita facile, ma sono servite massima voglia e intensità per far sì che il risultato fosse così rotondo. Un plauso a tutte per l’atteggiamento visto in campo. Ora pensiamo alla gara in Veneto e poi ci concentremo sulla Final Four”.

    MONTESILVANO-VIRTUS RAGUSA 7-1 (3-0 p.t.)
    MONTESILVANO: Sestari, D’Incecco, Lucileia, Ortega, Belli, Amparo, Santini, Diodato, Borges, Guidotti, Xhaxho, Antonaci. All. Di Pietro
    VIRTUS RAGUSA: Nagy, Othmani, Pegue, Brkan, Rebe, Spinello, Matranga, Iwamura, Ferrigno, Falla, Palermo. All. Nobile
    MARCATRICI: 1’40” p.t. Lucileia (M), 5’38” D’Incecco (M), 19’29” aut. Brkan (M); 7’21” s.t. Ortega (M), 15’04” Borges (M), 15’16” Borges (M), 16’32” Rebe (R), 19’32” Xhaxho (M)


    Enlace: anygivensund...

  • Lucilèia e Amparo spingono il Montesilvano: 3-0 al Bisceglie

    Il tour de force del Montesilvano si chiude nel migliore dei modi e cioè con la qualificazione alla Final Four in tasca e 6 punti in più, tre dei quali freschi di vittoria col Bisceglie: 3-0 al PalaRigopiano. Doppietta di Lucilèia e tris di Amparo (ancora su assist di Lù) sul tabellino delle marcatrici, ampie rotazioni da parte di mister Di Pietro e buone risposte dalle più giovani, che hanno permesso di tirare il fiato dopo una settimana di impegni. Nel prossimo turno c’è la Vip Tombolo in trasferta.

    CRONACA Buono l’impatto sul match da parte delle padrone di casa che partono a trazione anteriore con Lucilèia e Amparo, contro le quali Oselame compie di un intervento. Lavoro anche per Sestari, brava a chiudere sul contropiede di Matijevic, poi un pizzico di fortuna per le biancazzurre con la doppia conclusione dell’ex Nicoletti che si stampa entrambe le volte sul palo interno. Dall’incredibile occasione pugliese al sorpasso di Lucilèia, il passo è breve: D’Incecco serve un assist preciso sulla sinistra e la numero 10 la mette dentro in caduta per l’1-0 dell’intervallo.
    Nella ripresa la difesa del Bisceglie si abbassa e il Montesilvano continua a fare possesso: Amparo ci riprova dalla sinistra, Ortega bacia la parte alta della traversa con un tiro a giro dalla distanza, ma il raddoppio arriva su calcio piazzato dal limite ancora con Lù, che gonfia la rete con un tiro rasoterra. E’ sempre lei, al 12°, a restituire un bel pallone a centro area ad Amparo per il 3-0 biancazzuro da pochi passi, poi gli ultimi 3′ giocati col portiere di movimento dal Bisceglie e la difesa che regge bene fino alla sirena. Terzo posto in solitaria per il Montesilvano, ora a quota 34 punti in classifica.

    MONTESILVANO-BISCEGLIE 3-0 (1-0 p.t.)
    MONTESILVANO: Sestari, D’Incecco, Amparo, Lucileia, Borges, Santini, Diodato, Ortega, Vianale, Guidotti, Xhaxho, Antonaci. All. Di Pietro
    BISCEGLIE: Oselame, Nicoletti, Ibanez, Matijevic, Buzignani, Marino, Ion, Pereira, Soldano, Colosimo, Loconsole, Russo. All. Ventura
    MARCATRICI: 12’03” p.t. Lucileia (M), 8’56” s.t. Lucileia (M), 12’38” Amparo (M)
    AMMONITE: Soldano (B), Colosimo (B), D’Incecco (M), Buzignani (B)
    ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Daniele Filannino (Jesi) CRONO: Paolo Lorenzo Galanti (Pescara)

    Ufficio Stampa


    Enlace: anygivensund...

  • UEFA Women's Futsal EURO, II edizione: sorteggio il 13 febbraio

    Dopo un anno dalla vittoria della Spagna nel primo Europeo della storia del futsal femminile (era il 17 febbraio 2019), la macchina organizzativa della UEFA Women’s Futsal EURO si rimette in moto partendo dal sorteggio dei gironi di qualificazione che si terrà nella sede di Nyon, il prossimo 13 febbraio, alle ore 13:30.

    LE PROTAGONISTE 23 le Nazioni partecipanti, esattamente come nell’edizione zero: fuori Kazakistan e Romania, dentro Gibilterra e Bosnia ed Erzegovina. Quest’ultime due, più Lituania, Moldavia, Gibilterra, Irlanda del Nord, Bosnia, Slovacchia, Belgio, Serbia, Olanda e Armenia – con il coefficiente più basso – affronteranno il round preliminare (un quadrangolare e due triangolari), in seguito al quale le vincenti accederanno al Main Round.
    C’è poi l’Italia, settima nel ranking generale e in seconda fascia (appaiata a Finlandia e Ungheria), che partirà proprio dal Main Round. Presenti anche Ucraina, Croazia, Svezia, Bielorussia, Slovenia, Repubblica Ceca, Polonia; poi Russia, Portogallo e Spagna (Nazionale campione in carica), tutte in prima fascia nel sorteggio.
    Le 13 del Main Round più le tre qualificate del turno preliminare saranno divise in 4 gruppi e da questi usciranno le protagoniste della Final Four.

    DATE 
    Sorteggio: 13 febbraio 2020, Nyon
    Fase preliminare: 5-10 maggio 2020
    Main Round: 1-6 settembre 2020
    Fase finale: 11/12 o 13/14 febbraio (da confermare)


    Enlace: anygivensund...

  • Montesilvano in Final Four: sofferenza e gioia, 9-4 alla Lazio

    Tanta sofferenza ma anche un finale che ripaga a pieno il Montesilvano, ufficialmente in Final Four di Coppa della Divisione dopo aver battuto 9-4 la Lazio in una partita altamente spettacolare.

    CRONACA Primo tempo bellissimo al PalaRigopiano con il Montesilvano che prova a farsi vedere in avanti e Vanessa Pereira (salvataggio sulla linea dopo la conclusione dalla distanza di Amparo) e Castagnaro che si oppongono. Dall’altra parte Barca indemoniata e Vanessa pericolosa, ma è la squadra di casa a passare in vantaggio con il gol dell’ex Xhaxho che beffa sotto le gambe il portiere ospite. Immediato il raddoppio ad opera di Amparo sul corner battuto da Ortega, poi l’incredibile sorpasso delle biancocelesti con la doppietta di Vanessa Pereira (entrambe le volte su tiro libero al 14′), intervallata dal gol di Grieco, servita in profondità dalla numero 17. Nel frattempo Amparo ferma sulla linea una punizione di Vanessa e D’Incecco tenta un pallonetto stupendo sventato con un colpo di reni da Castagnaro, il guizzo in chiusura è però ancora delle biancazzurre con Ortega, che trova il varco giusto da posizione defilata e Belli, tris mancino dopo uno scambio in area che riporta le sue sul 4-3.

    Dopo l’intervallo, ripresa che offre altrettante emozioni. Prima l’assist di Lù per Borges fermata da Castagnaro, poi l’autorete di Vanessa seguita dal gol di Taninha che riapre ancora una volta la gara dalla sinistra: 5-4. Anche un palo poco dopo per la Lazio, prima del doppio giallo a Belli che permette la superiorità numerica alle rivali. 2′ di sofferenza in cui il Montesilvano tiene duro e si salva anche con la collaborazione del palo al 7°, ma da quel momento la gara cambia ancora volto e D’Incecco e socie mostrano i muscoli di nuovo con Amparo, il cui mancino trova la sfortunata deviazione nella propria porta di Barca. Doppio giallo anche per Beita che raggiunge Belli sugli spalti e il Montesilvano ne approfitta per calare il settebello con Borges, servita al centro da Xhahxo. Inevitabile la mossa del portiere di movimento con Agnello per mister Chilelli, ma Ortega blocca tutto sul nascere accompagnando la palla fino in rete e Sestari mette la ciliegina sulla torta aggiungendo il suo nome sul tabellino delle marcatrici: 9-4.

    DI PIETRO Raggiante mister Aldo Di Pietro a fine gara. “Ho avuto dimostrazione ancora una volta di avere una squadra con grandi attributi. Hanno avuto la capacità di ribaltare due volte non solo il punteggio, ma tutta la gara. Partita studiata e condotta perfettamente, posso solo complimentarmi e guardare con fiducia ai prossimi impegni che ci aspettano”.

    Ufficio Stampa


    Enlace: anygivensund...

  • PalaBadiali amaro per il Falconara: vince in rimonta il Montesilvano

    Il Città di Falconara cade in casa contro il Montesilvano e, dopo sei risultati utili consecutivi, mastica amaro. Stesso risultato dell’andata 2-4, pur giocando molto bene nel primo tempo e passando in vantaggio ad avvio di  ripresa. Partita equilibrata – da segnalare anche il gol all’esordio per Lidia Moreira – ma che le abruzzesi portano a casa rimanendo concentrate fino alla sirena. Tutto nella ripresa dopo un primo tempo inchiodato sullo zero a zero nonostante ottime occasioni per Lucileia da una parte e per Vieira per le padrone di casa con i palloni che sfilano di un niente. Amparo fa volare Dibiase, Pereira impegna Sestari. Meglio il CdF nel finale con occasioni a ripetizione: la più ghiotta ce l’ha Dal’maz, presa in contro tempo dal gran diagonale di Guti a Sestari battuta. La ripresa s’infiamma dopo appena 33 secondi. Dal’maz scardina il pallone dai piedi di Amparo e serve Luciani che glielo restituisce resistendo al pressing avversario, appoggio laterale per l’accorrente Vieira che non sbaglia e fa esplodere il PalaBadiali. Il Montesilvano accusa, le Citizens approfittano ma Sestari tiene in piedi la baracca: doppia parata su Dal’maz e sulla ribattuta di Luciani, poi su Vieira e infine ancora su Luciani in diagonale. Il Montesilvano resta a galla e pareggia con Belli, abile a girarsi spalle alla porta e colpire in diagonale. Sempre Belli, insidiosa più che mai, subito dopo costringe Dibiase al miracolo. Dal’maz dall’altra parte copia Belli ma senza inquadrare lo specchio. Ma il Montesilvano ormai si è rivitalizzato. Macina e passa in vantaggio al 12′ grazie a una puntata dalla distanza di Amparo. Una manciata di secondi e la portoghese Lidia Moreira battezza il suo esordio con la rete del 2-2 resistendo alla pressione di Amparo in area, su assist al bacio di Luciani. Ma il Montesilvano non è cliente che si arrende e sa fare malissimo. Da palla inattiva, e su questo bisognerà concentrarsi, arrivano i successivi gol di Belli e di Amparo che fanno prendere il largo alle abruzzesi. Il forcing finale delle falchette, con Pereira quinta di movimento, non inverte la rotta. Non c’è tempo né di rammaricarsi, né di riposare perché mercoledì 22 si torna già in campo per la Coppa della Divisione. Partita da dentro o fuori in Puglia contro il Real Statte con accesso, in caso di vittoria, alla Final Four prevista per il 22 e 23 febbraio.

    Ufficio Stampa


    Enlace: anygivensund...

Patrocinadores Munich

ampi7.mysport.site usa cookies propias y de terceros para obtener datos estadísticos de la navegación de usuarios y optimizar su servicio. Para más información lea Política de Cookies. ×